Archivi categoria: letto-visto-ascoltato

Non solo troni di spade

Adesso tutti impazziscono per “Il trono di spade”, visto che ne hanno fatto una serie televisiva. Certo, “Le cronache del ghiaccio e del fuoco”, la saga di George Martin da cui il telefilm è tratto, aveva schiere nutrite di fan, … Continua a leggere

Pubblicato in letto-visto-ascoltato | Contrassegnato , , | 13 commenti

[The Others]/2 Gusto e disgusto (alla ricerca del capolavoro assoluto)

Quando ho chiesto al mio amico Dan un parere su un brano musicale che io amo molto (Struggle for Pleasure di Wim Mertens), mi ha risposto così e ha concluso dicendo che la musica minimalista non incontra il suo gusto … Continua a leggere

Pubblicato in letto-visto-ascoltato, the others | Contrassegnato , , , , , , | 10 commenti

Letto #1: contraddizione inconoscibilità, bellezza e morte in EMMAUS (di A. Baricco)

Ho letto Emmaus. Non è il più recente fra i lavori di Baricco, ma segna un cambiamento rispetto ai precedenti, è diverso dagli altri suoi romanzi. Non ha l’andatura saltellante di Questa storia, né la surrealtà sognante di Castelli di … Continua a leggere

Pubblicato in letto-visto-ascoltato | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

[The Others] Dio è morto: da Bach a Mertens

Eccoci qua, finalmente qualcuno ha voluto farmi l’onore di dare un senso allo spazio “the others”. Cosa pensate di portarvi, da leggere, sotto l’ombrellone, Ken Follet o Marcel Proust? Cosa mettete nell’iPod, Bach o Wim Mertens (o Max Pezzali, Marco … Continua a leggere

Pubblicato in letto-visto-ascoltato, the others | Contrassegnato , , , , , , , , | 4 commenti