Se le pizze le fa trip advisor

Le nostre pretese di grandezza hanno un che di ridicolo. La cosa mi è chiara da quando ho capito che ogni grande processo è fatto da tante piccole ruote che girano, e che l’intero ha senso solo se le parti funzionano. Non si può partire dall’alto per cambiare quello che c’è in basso, sarebbe come voler bonificare una palude partendo dal cielo. Non si può costruire un artista partendo dai fan, una pizzeria partendo dalle recensioni di trip advisor, e uno staff di valore partendo dal curriculum di ciascun candidato. Non si può fare quello che si fa ogni giorno, in altre parole, perché è contro natura, e il risultato lo abbiamo sotto gli occhi: è la sconfitta. Abbiamo perso ogni battaglia per la felicità, ci resta solo il rancore.

Start from the scratch, dicono gli inglesi, comincia dall’inizio. Ecco, potremmo azzerare ogni cosa, tamponare ogni veleno dal cuore e decidere che ogni cosa è semplice, perché la realtà è liquida e le cose non hanno bisogno di incastrarsi, come pretendiamo di fare, prendendole a pugni, scambiandole per i pezzi di un puzzle troppo complesso per essere completato nel tempo di una vita, bensì gocciolano una sull’altra e costituiscono un mare fluido, in cui non ci resta altro da fare che spingere, per rimanere a galla.

Le vere sliding doors non sono le nostre scelte, ma LA nostra scelta: la predisposizione che decidiamo di avere di fronte alle cose. Poi possiamo perdere il treno, un giorno, e non scoprire mai un tradimento, ma non sarà quello che avrà cambiato il destino. Quello lo cambia l’idea che abbiamo di noi stessi nel mondo. Non di noi stessi E del mondo, ma di noi stessi NEL mondo.

Le vere sliding doors sono quelle da cui facciamo uscire il rancore ed entrare la forza di seguire la strada che ci eravamo tracciati quando avevamo cinque anni e non conoscevamo altro che il mondo, e il noi stessi, nel mondo, dovevamo ancora anche solo pensare di mettercelo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in roba utile solo a me e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Se le pizze le fa trip advisor

  1. labloggastorie ha detto:

    Che bello rileggerti con questo post!
    Condivido, pur nella difficoltà d’essere coerente nella mia vita con questa condivisione 🙂

    • swann matassa ha detto:

      ho incredibilmente avuto un po’ di tempo per scrivere e mi sono detto “perché no, il blog sta ancora là e, in fondo in fondo, può servire ad una sola cosa: a sfogarmi”. 😉
      un salutone, mita.

  2. tiZ ha detto:

    ci vuole coraggio per seguire quella strada li…

  3. newwhitebear ha detto:

    Ben tornato dopo un lungo silenzio.
    I veri cambiamenti avvengono dal basso. Calati dall’alto puzzano di non voler cambiare nulla.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...