Sette

Ci sono sette nani da giardino, in giardino. La loro altezza non ha nulla a che vedere con il loro valore, come racconta la storia. Sono stati protagonisti di mille battaglie – mai combattute con la spada, beninteso, ma comunque eroiche e difficili. Per qualcuna di quelle si stanno ancora battendo, e magari uno di loro cadrà,  o magari tutti, chissà.
In prima linea c’è Cucciolo, la mia versione di Cucciolo. Ha i peli, la coda e gli occhi neri. Rappresenta tutto quello che c’è di buono, nella vita, potrei chiamarlo armonia. Si è battuto contro una cosa, soprattutto. Io lo chiamo gene egoista, ma ha molti nomi e molti figli.
In prima linea c’è Gongolo, la mia versione di Gongolo. Ha i capelli neri e gli occhi verdi. Rappresenta la scintilla di luce nel buio, un approdo nella tempesta, l’odore di casa quando hai paura. Si è battuto contro molti, anche lui. È quello che ha perso più battaglie, ma sta vincendo la guerra.
In prima linea c’è Mammolo, la mia versione di Mammolo. Ha gli occhi cangianti e i capelli di tutti i colori, che stanno ingrigendo con gli anni. Eppure, rappresenta la stabilità, uno scoglio enorme fra i marosi del tempo. Anche lui combatte, vince e perde, mai da solo, insieme agli altri. Ma è particolarmente pugnace contro l’indifferenza. Un nemico potente.
In prima linea c’è Dotto, la mia versione di Dotto. Ha un cappello da marinaio e i suoi sono occhiali da sole, è una buffa creatura. La barba gli cresce e si accorcia da sola, non so controllarla. Rappresenta l’ordine, ma è un gran casinista. In battaglia, tende sempre ad arretrare, ma quando scocca la freccia, centra sempre il bersaglio.
In prima linea c’è Pisolo. Naturalmente, la mia versione di Pisolo, non c’è novità. Veste una canottiera e un paio di pantaloncini, ai piedi ha sempre scarpe da corsa. Rappresenta l’impegno, non teme nessuno. Quando il sonno si fa avanti, con tutti i suoi accoliti (la superficialità, la pavidità, la resa), lui li affronta, indomito.
In prima linea c’è Eolo, il mio Eolo, ormai lo sapete. È vestito sempre in modo inadeguato, talvolta puzza. È d’umore bizzarro, a volte lo odio, eppure lo amo. Sa vincere e perdere allo stesso tempo, lui solo sa come. Per questo è prezioso.
Nelle retrovie, solo, c’è Brontolo. È una versione molto scura di Brontolo. Ha il volto coperto e non dice mai una parola. Sta in coda perché rappresenta la fine. Combatte molte cose, e molte volte vorrei che perdesse. Ma è lì per vincere una forza sola, che senza di lui sarebbe devastante: la noia di vivere.
Ho un piccolo esercito in giardino. Ha solo due linee: un fronte di sei e una retroguardia di uno. Sembrano innocui, sembrano inadeguati. Ma è alla loro testa che affronto il destino.

P.S.: cerco di non parlare di me in modo diretto, nel blog, ma mi è stato chiesto di elencare sette cose di me e ho acconsentito. Spero di (non) essere stato abbastanza chiaro.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Riflessioni e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Sette

  1. ecoarcobaleno ha detto:

    Post perfettamente criptato fino a quando non ho trovato un refuso e li ho capito 🙂 hai scritto non so controllarla, invece della terza persona in riferimento alla barba. La barba gli cresce e si accorcia da sola, non so controllarla. Rappresenta l’ordine, ma è un gran casinista.
    Direi proprio che ne è valsa la pena…non aggiungo altro 🙂

  2. Bisus ha detto:

    Secondo me svela molto di più il fatto che sia riuscito a ricordarti il nome di tutti i 7 nani, che il post in se. A me ne manca sempre uno 🙂
    P.S. Bellissimo!

  3. Signorina Effe ha detto:

    Questa é stata la prima volta in cui ho pensato che belli che sono i nani da giardino 🙂
    La prima volta che sarò colta dall’istinto di scegliere la via più semplice, penserò di avere anche io un Pisolo in giardino.

  4. Pingback: Di premi e altre amenità | Il Bandolo del Matassa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...